Recent News
    Forni per industrie, la qualità prima di tutto

    Forni per industrie: cosa sono e come scegliere i migliori in base alle proprie esigenze

    Tutto ciò che si conosce normalmente per quanto riguarda i forni domestici è nulla rispetto alle cose da sapere e alle informazioni da conoscere in merito ai forni industriali.
    La progettazione di questa particolare tipologia di forni utilizzati nel settore delle industrie è piuttosto delicata e richiede una notevole dose di esperienza e conoscenza.

    La semplice produzione in serie di apparecchiature tipo forni industriali non è sufficiente. È necessario affidare il lavoro da svolgere ad un’azienda che lavora in questo ambito da molti anni e che è in grado di creare e riparare anche forni già in uso e conoscere nel dettaglio ogni possibile risvolto.

    Un forno non vale l’altro, a chi rivolgersi?

    Sono molte le aziende che lavorano nel settore della realizzazione di forni per industrie per fini alimentari. Proprio perché è questo il loro fine di utilizzo, è maggiormente importante fare attenzione a chi ci si rivolge.

    In tal senso un’azienda che progetta forni per industrie da oltre quarant’anni è FerroPietro&C.s.a.s. il cui sito di riferimento da cui poter trovare tutte le informazioni utili in merito è il seguente: https://www.ferropietro.it.

    Collegandosi al sito di questa azienda nata nel 1975 e totalmente italiana, si potrà vedere praticamente tutte le tipologie di forni da scegliere come ad esempio forni specifici per la realizzazione della pizza o anche semplicemente pose di murature refrattarie.

    Tipologie di forni e di prodotti realizzati dall’azienda:

    • Forni per pizza: questa azienda progetta su misura modelli di forni per produzione industriale di pizze o basi di pizze da surgelare. La tipologia di forni industriali modello a tunnel per la produzione di pizze rappresenta uno dei prodotti di maggior rilievo dell’azienda. Inoltre i modelli sono totalmente personalizzabili in base a gusti ed esigenze. In particolare si tratta di macchinari particolarmente adatti alle grandi industrie alimentari hanno una produzione e bisogni correlati di poter cuocere fino alle 10.000 pizze contemporaneamente. Per questo motivo questi forni dispongono della capacità di autogestirsi in maniera automatizzata.

    Oltre all’uso industriale è possibile richiedere anche la realizzazione di forni per pizze per uso domestico.

     

    • Forni per trattamento termico: questa tipologia di forni è adatta ai trattamenti termici, in particolare nei luoghi di lavorazione dei metalli, durante la quale i trattamenti termici subiscono forti oscillazioni di temperatura. Infatti esse consistono in cicli di riscaldamento e raffreddamento di durata variabile, che portano al raggiungimento della variazione della struttura cristallina del metallo finito. Un valore aggiunto e indispensabile di questi prodotti è l’elevata precisione e mantenimento delle temperature attraverso la possibilità di cambiare a seconda delle esigenze la velocità con cui la temperatura viene raggiunta. Si distinguono essenzialmente in forni da fusione, ovvero per trasformare il metallo allo stato liquido per poi essere formato; e quelli da attesa, per mantenerlo liquido nel tempo. In casi particolari esistono anche forni che svolgono entrambe le funzioni.

     

    • Quadri elettrici: la realizzazione di quadri elettrici per forni industriale è un passaggio fondamentale. Essi infatti sono il vero “centro di comando” del macchinario, dunque vanno realizzati con la massima cura, per poter garantire la capacità di monitorare il corretto funzionamento e il raggiungimento delle temperature, in particolar modo nei forni per il trattamento termico.

     

    • Murature refrattarie: si tratta della creazione di rivestimenti per forni, termoisolanti che vengono posti sulle pareti e sulla porta del forno. La posa dei refrattari è un’applicazione importante, in quanto a forni per pizza, ceramiche o metalli. Facendo ciò si garantisce maggiore sicurezza nel momento in cui si raggiungono temperature altissime e uniformità della cottura.

     

    • Resistenze elettriche: anch’esse svolgono un ruolo da non sottovalutare, in particolare per forni per la fusione di metalli o per il trattamento termico. Limitando il passaggio della corrente, con le resistenze elettriche, gli elementi si surriscaldano, e sono in grado di portare l’interno del forno ad alte temperature. Le resistenze realizzate da FerroPietro sono in lega Nichel-Cromo o Ferro-Cromo-Alluminio.

     

    Per la propria casa o la propria azienda dunque è importante scegliere la sicurezza e la qualità, perché con il calore è meglio non scherzare.

    News Reporter